Giovedì 17 Gennaio 2019
Torna alla Home Page Stampa la pagina Contatta il Comune Accedi all'area riservata Accedi alle statistiche di accesso al sito Diminuisci dimensioni caratteri Dimensioni caratteri standard Aumenta dimensioni caratteri Alto contrasto   
  • Il Comune
  • Le Pubblicazioni
  • La Modulistica
  • Attività Comunali
Gennaio 2019
D L M M G V S
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
Città in Ordine - Segnala un problema di degrado urbano




Rilevazione del grado di soddisfazione del cittadino

Contratti pubblici di lavori, servizi e forniture

  • Spazi pubblicitari

Progetto di attivitą INFERMIERISTICA AMBULATORIALE a favore della popolazione di Sostegno Comune di Sostegno - servizio Free Wi-Fi Museo del Bramaterra - 2016 Contattaci per informazioni Contattaci per informazioni Contattaci per informazioni

Pubblicazioni Servizi di egovernment attivi Servizi di egovernment di futura attivazione Elenco Siti tematici Privacy Ufficio Relazioni con il Pubblico

Il Comune informa

Disposto lo stato di


massima pericolosità


per gli incendi boschivi


da venerdì 30 dicembre, in tutto il territorio regionale


-------------------------------


IMPORTANTISSIMO

Legge Regionale 19-11-2013, N. 21 - Art. 9 (Segnalazione di incendi boschivi)

1. Chiunque scopre in bosco o nei terreni limitrofi un fuoco incustodito, lo segnala immediatamente al Corpo Forestale dello Stato ( CHIAMA IL  1515 ) o ai vigili del fuoco CHIAMA IL  115 ) o alle Autorità Comunali o ad altri numeri di pubblico soccorso, al fine di organizzare tempestivamente la necessaria opera di spegnimento.

-------------------------

L’assessore alla Protezione Civile, Alberto Valmaggia:

«Il sistema operativo regionale è, come di consueto,

pronto ad intervenire in situazioni di criticità»


 

Lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale, a partire da domani, venerdì 30 dicembre, è stato disposto dal settore Protezione civile e Sistema antincendi boschivi della Regione Piemonte, in seguito alle condizioni meteorologiche in atto e previste per i prossimi giorni.
Con questa misura, la legge vieta le azioni che anche solo potenzialmente possono determinare l’innesco di un incendio: accendere fuochi, usare apparecchi a fiamma od elettrici per tagliare metalli, usare motori, fornelli che producano faville o brace, accendere fuochi d’artificio, fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale combustibile o compiere ogni altra operazione che possa creare dei pericoli di incendio.


L’assessore regionale alla Protezione Civile, Alberto Valmaggia, sottolinea con soddisfazione che «
il sistema operativo regionale è, come di consueto, pronto a intervenire nelle situazioni di criticità».


La cessazione dello stato di massima pericolosità verrà stabilita con una successiva determina dello stesso settore Protezione civile e Sistema antincendi boschivi della Regione Piemonte.

 

 ______________________________________


 Renato Dutto

 Ufficio Stampa Giunta Regionale del Piemonte

 Piazza Castello 165 - Torino

 Tel. 011-4325458

 renato.dutto@regione.piemonte.it



© 2014 Comune di SOSTEGNO - Tutti i diritti riservati - I contenuti del sito sono di proprietą del Comune. - CMS Cittą in Comune by LEONARDO WEB - MANTA (CN)

COMUNE DI SOSTEGNO
Corso Cesare Alfieri, 65 - 13868 (BI)
Tel. 015 76 29 03
Fax 015 76 29 68
Email: Invia una email ...
Posta Elettronica Certificata: Email Certificata P.E.C : Invia una email certificata ...
Codice ISTAT: 096064
Codice catastale: I868
Codice fiscale:
82002270021
Partita IVA:
00483690020
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 65 H 05034 44310 000000089070
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attivitą del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilitą del sito stesso
Approfondisci Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) č strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti č strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di pił accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalitą semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento