stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Sostegno
Stai navigando in : Le News
Strade colabrodo, il Biellese orientale chiede attenzione alla Provincia

Strade colabrodo,

il Biellese orientale

chiede attenzione alla Provincia


I sindaci di Caprile, Ailoche, Crevacuore e Sostegno hanno scritto, nei mesi scorsi, una lettera al presidente Emanuele Ramella Pralungo per avere più forza lavoro nella sistemazione di vie colpite dall'alluvione del 2014. Al momento non ci sono fondi. Ma il problema sembra persistere dal lontano 2008. . .



"Abbiamo scritto una lettera alla Provincia, protocollata il 23 dicembre scorso. Il problema è noto: conosciamo le difficoltà economiche dell'ente, ma al momento non ho la forza lavoro necessaria per il rifacimento delle cunette per l'acqua. Dopo l'alluvione del 2014 stiamo provando a risistemare da soli le strade dissestate. Certo è che il Biellese orientale sembra essere dimenticato dalle istituzioni". A parlare è il sindaco di Caprile, Massimo Paganini, che a Newsbiella racconta la mini odissea che coinvolge il suo comune e quelli di Sostegno, Crevacuore e Ailoche. I sindaci hanno chiesto più volte operatori in grado di risolvere alcune questioni aperte da diverso tempo. Le possibilità economiche dell'ente provinciale non consentono interventi immediati, nemmeno sulla presenza di cantonieri. Il problema, esploso dopo l'alluvione di due anni fa, è risaputo dal 2008, quando la situazione finanziaria era decisamente migliore. Le scelte dell'allora giunta provinciale fecero discutere, vista la presenza di due soli operatori che coprivano un'area molto vasta del territorio. Nel periodo autunnale si creano i maggiori problemi, complici le piogge intense in alcune strade non trafficate ma certamente indispensabili per i residenti. 

Intanto Massimo Paganini non resta ad attendere aiuti: ha previsto un piano di interventi, con le risorse disponibili, in diversi punti del paese, nelle frazioni e in alcune strade che sconfinano nei Comuni vicini. "Chiedo almeno un paio di operatori in più - spiega a Newsbiella - in modo tale da fare gli interventi più urgenti. Noi li stiamo facendo da quattro anni sulla manutenzione del verde pubblico, ma credo sia giunto il momento di avere un aiuto concreto sulla manodopera".







   Le news
Comune di Sostegno - Corso Cesare Alfieri, 65 - 13868 Sostegno (BI)
  Tel: 015.762903   Fax: 015.762968
  Codice Fiscale: 82002270021   Partita IVA: 00483690020
  P.E.C.: sostegno@pec.ptbiellese.it   Email: sostegno@ptb.provincia.biella.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.